+39 0422301025 info@tie-ups.it

Ricerca, sperimentazione e invenzione sono le chiavi
di lettura di un brand nato nel 2007 da un’idea forte e coraggiosa.
TIE-UPS rilegge il concetto tradizionale di cintura per dar vita ad un accessorio portatore di valori nuovi: l’utilizzo di materiali non convenzionali e la massima estensione delle possibilità creative insite nell’oggetto.
Una filosofia che nel 2008 dà vita alla prima cintura completamente realizzata in materiali plastici, risultato
di un processo articolato in più tappe: dalla ricerca
di materiali all’avanguardia capaci di garantire al prodotto caratteristiche uniche alla cura del design, dallo
studio delle modalità di personalizzazione alla creazione dei primi modelli destinati a differenti utilizzatori.
Le possibilità creative insite nel concept del prodotto portano negli anni seguenti a nuove declinazioni, che traducono in forme e ispirazioni diverse l’originale visione di TIE-UPS

La trasformazione come espressione creativa e la sostenibilità come vocazione per proteggere l’ambiente portano tie-ups a giocare con l’evoluzione attraverso materiali innovativi: la cinghia è

in termoplastica elastomerica, la fibbia in policarbonato trasparente.

Materiali tecnologici per un prodotto resistente, sicuro, perché i materiali con cui sono realizzati gli accessori tie-ups sono antibatterici e ipoallergenici. Resistenti alla torsione e alla trazione e completamente impermeabili.

La cura del dettaglio si declina in ogni particolare, dalle fibbie al packaging, per un prodotto di design che rappresenta l’eccellenza italiana.

 

Accessori versatili, lavabili, personalizzabili, per osare ed emergere attraverso l’esclusività consapevole. È tie-ups, 100% free, 100% you, indossa l’evoluzione.

Azienda

La Matley srl viene fondata nel 2006 da due imprenditori uniti dalla comune passione per la moda, Alberto Vanin e Moreno Ferracin.

Si occupano di importazione e distribuzione di abbigliamento ma presto la voglia di creare e sperimentare insieme li spinge a realizzare un proprio brand.

Nel 2008 danno vita a tie-upsⓇ. Il nome deriva dalla parola inglese tie up che significa unire, connettere. Il concetto è quindi quello di unire persone con la stessa passione e tensione verso il design, l’amore per i dettagli, la tecnologia, il rispetto per l’ambiente. Sono questi i valori su cui si fonda l’azienda.

Ricerca, sperimentazione e innovazione hanno portato anche alla nascita di un nuovo materiale, il materiale tie-upsⓇ: una termo plastica particolarmente piacevole al tatto, molto resistente, certificata animal free e completamente riciclabile.

Il primo prodotto realizzato in questo polimero è la cintura. Nessuna fustella, nessuna cucitura, nessuna operazione manuale, solo uno stampo in acciaio da 4000 kg, una pressa che spinge 4 tonnellate per cm2, un robot e nastro automatico.

Il risultato è straordinario: un oggetto perfetto in ogni dettaglio, completamente nuovo che reinterpreta completamente il concetto stesso di cintura.

L’attenzione di tie-ups per il cliente, oltre che per i materiali, è assoluta: i materiali sono

anallergici, lo stile è personalizzabile, la consegna è rapida e il servizio clienti efficiente e responsive.

tie-ups rappresenta il modo per esprimere la propria personalità e il proprio stile originale attraverso il design, il colore e il dettaglio.

Cintura Personalizzabile, Tie-Ups ti colora la vita

Il risultato di questa costante tensione all’evoluzione si realizza in un processo sviluppato in più tappe: dalla ricerca di materiali all’avanguardia capaci di garantire al prodotto caratteristiche uniche, alla cura del design, dallo studio delle modalità di personalizzazione, alla creazione dei primi modelli destinati a differenti utilizzatori.

Dall'idea allo sviluppo

Caratteristiche uniche

Lo studio dei materiali

Tie-Ups nel mondo

Plastic design

Il packaging

Dall’idea allo sviluppo

Come nasce una cintura innovativa? Se pensiamo alla vita di tutti i giorni, alle nostre abitudini, alle diverse culture di ogni paese e nazione con i propri usi e costumi, ci accorgiamo che poche cose li accomunano. Potrebbe essere il telefono portatile, lo smartphone, l’uso del tablet o PC portatile, magari un paio di pantaloni dello stesso modello o l’auto… ma solo scarpe e cinture sono quelle che collegano tutti con il passato. La cintura in particolare, fa parte della moda di tutti i tempi e di tutti i paesi: già in Egitto, in India, in Cina ed in Giappone ci sono tracce di cinture in varie fogge che fermano il vestito alla vita e sono variamente ornate e disposte a seconda degli usi. Nell’epoca delle tecnologie in continua evoluzione e degli usi e costumi che cambiano in fretta, l’idea di Matley è quella di mantenere un forte collegamento tra il nuovo ed il passato e di valorizzare la tradizione attraverso l’innovazione. Così mentre la funzione della cintura rimane ben ferma al passato, Matley ha ideato e sviluppato Tie-Ups, la cintura innovativa in materiale riciclabile ricavato da polimeri elastomeri, con una particolare attenzione alla qualità del prodotto e delle sue finiture. Il progetto Tie-ups è l’evoluzione dell’oggetto tradizionale: la cintura “classica”, tradizionalmente concepita in cuoio, corda o tessuto con fibbia metallica, è rivisitata grazie all’utilizzo di materiali innovativi in abbinamento a colori e forme moderne. L’innovazione passa per la ricerca e la sperimentazione: solo così è possibile realizzare Tie-Ups, il prodotto resistente, flessibile, piacevole al tatto, riciclabile, sicuro, impermeabile. Ogni persona che indossa Tie-Ups si identifica per essere unico nel rispetto delle tradizioni classiche e della propria cultura, ma dimostra di guardare avanti ed essere sempre all’avanguardia. Benvenuti nell’era di Tie-ups !

Lo studio dei materiali

Tie-ups ha voluto rivoluzionare il concetto di cintura, che da sempre è pensata come un prodotto esclusivamente in cuoio ed è partita proprio da un intenso studio sui materiali per trovare ciò che poteva andar bene al suo obiettivo. Design, leggerezza , resistenza, rifiniture questi dovevano essere i requisiti del nuovo prodotto tie-ups. Tutte queste caratteristiche si concretizzano

Innovation & Technology

Ricerca, sperimentazione e innovazione hanno portato  alla nascita di un nuovo materiale, il materiale tie-upsⓇ: una termo plastica particolarmente piacevole al tatto, molto resistente, certificata animal free e completamente riciclabile. E’ con questo nuovo materiale che tie-ups crea i suoi accessori.

100% Italian design

Tie-ups produce fashion accessories di alta qualità concepiti e prodotti interamente in Italia. Tutti i componenti degli articoli Tie-ups, compreso l’elegante pack di fibbie e cinture, sono curati nei minimi dettagli dal punto di vista del design. 

Materiali sicuri e resistenti

I materiali con cui sono realizzati gli accessori tie-ups li rendono prodotto sicuri e anallergici . Si possono pulire facilmente con prodotti antibatterici per garantire il massimo della protezione senza temere di rovinare il prodotto. I materiali  infatti sono totalmente impermeabili, garanzia anche di lunga durata.

 

 

 

 

Un prodotto eco-friendly

tie-ups è un prodotto ecologico che non utilizza materiali di origine animale. È eco-compatibile al 100% perché tutte le sue componenti sono totalmente riciclabili e non lasciano residui nell’ambiente.

.

Il packaging trasparente

Come per le cinture, anche per il packaging trasparente che le contiene è stato effettuato un processo di ricerca e progettazione che non ha lasciato nulla al caso, definendone nei dettagli caratteristiche funzionali ed estetiche. Tie-ups vuole essere un oggetto che va oltre un accessorio di abbigliamento e che si presta ad essere un oggetto artistico. Per questo viene creato l’elegante pack che contraddistingue Tie-ups, un contenitore in policarbonato trasparente stampato in rilievo dall’elevato impatto visivo che valorizza l’accessorio cintura e ne esalta le qualità estetiche. Il pack contiene perfettamente la cintura, e più scatole impilate danno un effetto “sospeso” al prodotto risaltandone il colore brillante e tracciandone l’elegante profilo.

Attraverso questi pack ad incastro si riescono a creare forme tridimensionali sempre nuove, giocando con i colori delle cinture e con le forme della costruzione.Il prodotto finito che Matley s.r.l. vuole creare deve essere un piccolo capolavoro artistico e di design.

Ecco che Tie-ups si è trasformato in un articolo con forte carattere espositivo, che permette in ogni negozio di creare la “Tie-ups zone”, un luogo immediatamente riconoscibile ed allo stesso tempo diverso, facilmente rinnovabile secondo il gusto di chi curerà l’allestimento. Concependo l’accurato packaging trasparente, Matley ha dato vita a questa idea dinamica e self-made delle esposizioni e creato così uno strumento attraverso il quale qualunque negozio potesse dare sfogo alla propria vena artistica. Tie-ups è la concreta dimostrazione che nel mondo degli accessori di moda c’è ancora molto da dire e da inventare. E’ l’idea di chi voleva creare qualcosa di realmente nuovo nel mondo della moda che, grazie al supporto di competenze in ambiti differenti e complementari, è diventata un progetto concreto. Ha reinventato un accessorio tradizionale lavorando sullo studio dei materiali, sul design e sul confezionamento del prodotto istituendo un accessorio che va oltre lo stile classico o informale, adattandosi a qualsiasi scelta stilistica.

Caratteristiche uniche

 

One size

Washable

Animal Free

Made in Italy

Recyclable

Hipoallergenic

Anti metal-detector

Tie-Ups nel mondo

La produzione di tie-ups prende avvio nel 2008 e il prodotto in meno di un anno viene introdotto in alcuni tra i più prestigiosi punti vendita in Italia. In Giappone nell’aprile 2009 apre il primo flagship store tie-ups® internazionale, ma sono molti i mercati che riservano grande attenzione a tie-ups® come Spagna, Olanda, Grecia, Belgio e Germania in Europa; Australia e USA nel mondo. Il brand tie-ups® ha un impatto internazionale ma fonda la sua qualità sulle proprie origini italiane e decide quindi di mantenere una forte presenza in Italia aprendo nel 2010 il primo store monomarca in una location esclusiva, a Milano in Via Manzoni, e cioè all’interno del prestigioso “quadrilatero della moda” che rappresenta una vera e propria vetrina internazionale per i maggiori brand della moda italiana. Negli ultimi anni c’è stata una forte espansione nel mercato asiatico, con la nascita di stores in Corea e ad Hong Kong. L’obiettivo di tie-ups per questi mercati è far conoscere lo stile italiano nella sua semplicità ed eleganza, ma allo stesso tempo proporre prodotti costruiti con materiali innovativi e sempre all’ avanguardia; lo scopo è quello di fondere la tradizione italiana con la forte tendenza all’innovazione e alla sperimentazione che da sempre caratterizza Tie-ups. Tie-Ups oggi è disponibile nei più prestigiosi negozi di moda e concept stores in Italia, Europa, Stati Uniti ed Estremo Oriente, oltre che nel flagship store di Via Manzoni a Milano. Tie-ups rimane un marchio esportatore del made in Italy in tutto il mondo, facendo esposizioni nelle più importanti città europee e mondiali, proponendo i propri prodotti attraverso ambientazioni artistiche e suggestive. Tie-ups nel mondo non è solo un accessorio di moda, è un elemento artistico che permette di giocare con accostamenti di colori e forme creando così vere e proprie installazioni artistiche.

Plastic free

 

Il design è stato influenzato dalla scoperta della plastica in modo dirompente, sono molti i brand che, a partire dagli anni ’60, hanno dato vita a una vera rivoluzione in termini di rinnovamento dell’immagine e non solo. Il made in Italy in questo ambito è stato tra i primi a saper cogliere la modernità.

Oggi la plastica è il materiale per eccellenza del design contemporaneo, capace di emozionare non soltanto esteticamente, ma anche al tatto e per la sua funzionalità, se lavorata diventa morbida e flessuosa, resistente e duratura.

Il plastic design permette questo, rispettando la qualità produttiva e la sostenibilità ecologica, senza l’utilizzo di materiali di origine animale.

Per questo la plastica è l’elemento che ha cambiato la mentalità dell’uomo di fine ‘900, fissando i paradigmi della modernità.

Lingua